POLPO AL PINOT NERO con patate e salsa all’uva fragola


 

logo-ricetta-in-anteprimaChi ha detto che al pesce piace solo il vino bianco? Questa ricetta vi dimostrerà il contrario! Ricordate di “martellare” per bene il polpo prima di cuocerlo, altrimenti rimarrà duro e gommoso.   polpo-al-pinot-nerobanner-polpo-pinot

  • 1 kg di polpo
  • 120 gr di uva fragola
  • 120 gr di scalogni
  • 2 spicchi d’aglio
  • 400 gr di patate gialle
  • 750 ml di pinot nero
  • 500 ml di brodo di pesce
  • 80 ml di olio extravergine d’oliva
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cucchiaino di paprika piccante
  • 30 grani di pepe rosa
  • q. b. sale fino (poco)

Brasiamo il polpo

Laviamo e puliamo il polpo, eliminando il becco, le interiora e gli occhi, poi battiamolo con un batticarne, spezzando le fibre interne che lo renderebbero duro una volta cotto. Ora, in una casseruola profonda, soffriggiamo lo scalogno tagliato grossolanamente e 1 spicchio d’aglio schiacciato in 30 ml d’olio d’oliva, assieme alla paprika piccante. Quando il soffritto sarà morbido e traslucido, aggiungiamo il pinot nero tiepido e una foglia di alloro. Una volta che il vino avrà iniziato a sobbollire, tuffiamo il polpo tre volte nel liquido, tenendolo per la testa, finché i tentacoli non si saranno arricciati. Immergiamolo quindi definitivamente, copriamo e cuociamo 10 minuti controllando che il liquido continui a sobbollire. Passato il tempo, scoliamo il polpo con una ramina, conservando il liquido di cottura. Tagliamo la testa ad anelli, separiamo i tentacoli e riduciamo il resto a pezzi grossi come una noce. Ora, immergiamo di nuovo il tutto nel liquido di cottura, continuando a cuocere per altri 30 minuti finché il polpo non sarà morbido.

Patate in padella

Mentre il polpo si brasa, peliamo le patate e riduciamole a rondelle spesse 1/2 cm. In una padella, soffriggiamo 1 spicchio d’aglio schiacciato in 40 ml di olio d’oliva. Quando l’aglio sarà dorato, aggiungiamo le patate e 1 foglia d’alloro.Continuiamo la cottura a fuoco medio per 5 minuti, girando le patate con una spatola di legno. A questo punto, aggiungiamo il brodo di pesce poco alla volta, tenendo la padella coperta finché il brodo non si sarà assorbito e avrà formato una crema densa con l’amido delle patate. A pochi minuti dal termine della cottura, aggiustiamo di sale e aggiungiamo 5 grani di pepe rosa tritati al coltello.

Salsa all’uva fragola

Quando il polpo sarà cotto, scoliamolo, conservando il liquido di cottura, separiamolo dall’aglio e lo scalogno, che conserveremo, e teniamolo in caldo. Mettiamo l’aglio e lo scalogno recuperati in una nuova padella, assieme a 10 ml di olio d’oliva. Quando l’olio sarà caldo, aggiungiamo l’uva fragola e facciamola andare a fuoco vivace per 5 minuti; poi versiamo il liquido di cottura del polpo e riduciamo la salsa per altri 10 minuti. Ora, passiamo il tutto al passaverdura conservando qualche acino d’uva per finire i piatti e filtriamolo con un colino microforato. Rimettiamo la salsa sul fuoco e facciamo cuocere altri 5 minuti; infine aggiungiamo 5 grani di pepe rosa tritati al coltello.

Ultimi tocchi

Poniamo un mestolo di salsa di uva fragola sul fondo di ogni piatto e decoriamo con alcune gocce di olio d’oliva, i restanti grani di pepe rosa interi e gli acini d’uva che abbiamo conservato. Disponiamo poi le patate a rosa e adagiamoci sopra un po’ di polpo. Nappiamo il tutto con altra salsa e serviamo subito.

RIASSUNTO STAMPABILE

POLPO AL PINOT NERO con patate e salsa all'uva fragola
Categoria: ANTIPASTI
Cucina: ITALIANA
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Dosi per: 4
 
Chi ha detto che al pesce piace solo il vino bianco? Questa ricetta vi dimostrerà il contrario! Ricordate di “martellare” per bene il polpo prima di cuocerlo, altrimenti rimarrà duro e gommoso.
Ingredienti
  • 1 kg di polpo
  • 120 gr di uva fragola
  • 120 gr di scalogni
  • 2 spicchi d’aglio
  • 400 gr di patate gialle
  • 750 ml di pinot nero
  • 500 ml di brodo di pesce
  • 80 ml di olio extravergine d’oliva
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cucchiaino di paprika piccante
  • 30 grani di pepe rosa
  • q. b. sale fino (poco)
Istruzioni
  1. BRASIAMO IL POLPO - Laviamo e puliamo il polpo, eliminando il becco, le interiora e gli occhi, poi battiamolo con un batticarne, spezzando le fibre interne che lo renderebbero duro una volta cotto. Ora, in una casseruola profonda, soffriggiamo lo scalogno tagliato grossolanamente e 1 spicchio d’aglio schiacciato in 30 ml d’olio d’oliva, assieme alla paprika piccante. Quando il soffritto sarà morbido e traslucido, aggiungiamo il pinot nero tiepido e una foglia di alloro. Una volta che il vino avrà iniziato a sobbollire, tuffiamo il polpo tre volte nel liquido, tenendolo per la testa, finché i tentacoli non si saranno arricciati. Immergiamolo quindi definitivamente, copriamo e cuociamo 10 minuti controllando che il liquido continui a sobbollire. Passato il tempo, scoliamo il polpo con una ramina, conservando il liquido di cottura. Tagliamo la testa ad anelli, separiamo i tentacoli e riduciamo il resto a pezzi grossi come una noce. Ora, immergiamo di nuovo il tutto nel liquido di cottura, continuando a cuocere per altri 30 minuti finché il polpo non sarà morbido.
  2. PATATE IN PADELLA - Mentre il polpo si brasa, peliamo le patate e riduciamole a rondelle spesse ½ cm. In una padella, soffriggiamo 1 spicchio d’aglio schiacciato in 40 ml di olio d’oliva. Quando l’aglio sarà dorato, aggiungiamo le patate e 1 foglia d’alloro.Continuiamo la cottura a fuoco medio per 5 minuti, girando le patate con una spatola di legno. A questo punto, aggiungiamo il brodo di pesce poco alla volta, tenendo la padella coperta finché il brodo non si sarà assorbito e avrà formato una crema densa con l’amido delle patate. A pochi minuti dal termine della cottura, aggiustiamo di sale e aggiungiamo 5 grani di pepe rosa tritati al coltello.
  3. SALSA ALL’UVA FRAGOLA - Quando il polpo sarà cotto, scoliamolo, conservando il liquido di cottura, separiamolo dall’aglio e lo scalogno, che conserveremo, e teniamolo in caldo. Mettiamo l’aglio e lo scalogno recuperati in una nuova padella, assieme a 10 ml di olio d’oliva. Quando l’olio sarà caldo, aggiungiamo l’uva fragola e facciamola andare a fuoco vivace per 5 minuti; poi versiamo il liquido di cottura del polpo e riduciamo la salsa per altri 10 minuti. Ora, passiamo il tutto al passaverdura conservando qualche acino d’uva per finire i piatti e filtriamolo con un colino microforato. Rimettiamo la salsa sul fuoco e facciamo cuocere altri 5 minuti; infine aggiungiamo 5 grani di pepe rosa tritati al coltello.
  4. ULTIMI TOCCHI - Poniamo un mestolo di salsa di uva fragola sul fondo di ogni piatto e decoriamo con alcune gocce di olio d’oliva, i restanti grani di pepe rosa interi e gli acini d’uva che abbiamo conservato. Disponiamo poi le patate a rosa e adagiamoci sopra un po’ di polpo. Nappiamo il tutto con altra salsa e serviamo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuta?: