HUMMUS ricetta originale

Oggi prepariamo un antipasto mediorientale ideale per essere condiviso a inizio cena o durante una festa: l’hummus. Lo cucineremo nella maniera tradizionale utilizzando la tahini e il sumac, ingredienti che si possono trovare nei negozi specializzati in cucina etnica. La ricetta è molto veloce, se si fa eccezione alla cottura dei ceci; in alternativa potete usare quelli precotti, anche se il sapore sarà meno intenso.

hummus tradizionalehummus tradizionale

  • 150 gr di ceci secchi (oppure 450 gr di ceci in scatola)
  • spicchi d’aglio
  • 6 cucchiai di thaini
  • 150 ml  di olio extravergine d’oliva
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di sumac in polvere (in alternativa potete usare la paprika dolce)
  • q. b. sale fino

ceci in ammollo

Ceci secchi o in scatola?

La domanda giusta è: quanto tempo avete? Se non andate di fretta vi consiglio (straconsiglio!) di usare i ceci secchi; in questo caso continuate a leggere, altrimenti passate al paragrafo successivo.

Ammoliamo i ceci  24 ore in acqua a temperatura ambiente (non troppo calda, altrimenti fermenteranno). Durante l’ammollo cambiamo l’acqua un paio di volte, poi lessiamoli un paio d’ore in una pentola dal fondo spesso. Nei primi minuti togliamo la schiuma con una ramina, poi abbassiamo il fuoco e proseguiamo la cottura a fuoco lento chiudendo la pentola con un coperchio: l’acqua dovrà fremere senza bollire violentemente. Saliamo i ceci solo a fine cottura per evitare l’indurimento della buccia poi, quando saranno teneri, scoliamoli con la ramina conservando l’acqua di cottura.

schiumare i ceci

Prepariamo l’hummus

Mettiamo i ceci nel bicchiere del frullatore assieme allo spicchio d’aglio tritato, la thaini, il succo del limone, il cumino e 80 ml di acqua di cottura. Mixiamo il tutto per una decina di secondi aggiungendo 100 ml di olio d’oliva a filo. Il composto dovrà risultare morbido e omogeneo, ma non troppo cremoso, della stessa consistenza del purè fatto in casa.

ceci lessati

Ultimi tocchi

Serviamo l’hummus in una ciotola, creando una spirale con un cucchiaino, dentro cui verseremo l’olio d’oliva rimanete (se il solco cederà vorrà dire che il nostro hummus è troppo cremoso). Completiamo la decorazione con la polvere di sumac (o di paprika) e serviamo a temperatura ambiente o freddo assieme a pane pita e verdure tagliate a bastoncino.

tahini limone paprika cumino

VEDI ANCHE

MAKEREL IN CROSTA DI SESAMO CON SCAROLA E CLOROFILLA D’ANETO

MAKEREL IN CROSTA DI SESAMO con scarola e clorofilla di aneto

RIASSUNTO STAMPABILE

HUMMUS ricetta originale
Autore: 
Categoria: ANTIPASTI
Cucina: MEDIORIENTALE
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Dosi per: 4
 
Oggi prepariamo un antipasto mediorientale ideale per essere condiviso a inizio cena o durante una festa: l'hummus. Lo cucineremo nella maniera tradizionale utilizzando la tahini e il sumac, ingredienti che si possono trovare nei negozi specializzati in cucina etnica. La ricetta è molto veloce, se si fa eccezione alla cottura dei ceci; in alternativa potete usare quelli precotti, anche se il sapore sarà meno intenso.
Ingredienti
  • 150 gr di ceci secchi (oppure 450 gr di ceci in scatola)
  • 2 spicchi d'aglio
  • 6 cucchiai di thaini
  • 150 ml di olio extravergine d'oliva
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di sumac in polvere (in alternativa potete usare la paprika dolce)
  • q. b. sale fino
Istruzioni
  1. CECI SECCHI O IN SCATOLA? - La domanda giusta è: quanto tempo avete? Se non andate di fretta vi consiglio (straconsiglio!) di usare i ceci secchi; in questo caso continuate a leggere, altrimenti passate al paragrafo successivo. Ammoliamo i ceci 24 ore in acqua a temperatura ambiente (non troppo calda, altrimenti fermenteranno). Durante l'ammollo cambiamo l'acqua un paio di volte, poi lessiamoli un paio d'ore in una pentola dal fondo spesso. Nei primi minuti togliamo la schiuma con una ramina, poi abbassiamo il fuoco e proseguiamo la cottura a fuoco lento chiudendo la pentola con un coperchio: l'acqua dovrà fremere senza bollire violentemente. Saliamo i ceci solo a fine cottura per evitare l'indurimento della buccia poi, quando saranno teneri, scoliamoli con la ramina conservando l'acqua di cottura.
  2. PREPARIAMO L'UMMUS - Mettiamo i ceci nel bicchiere del frullatore assieme allo spicchio d'aglio tritato, la thaini, il succo del limone, il cumino e 80 ml di acqua di cottura. Mixiamo il tutto per una decina di secondi aggiungendo 100 ml di olio d'oliva a filo. Il composto dovrà risultare morbido e omogeneo, ma non troppo cremoso, della stessa consistenza del purè fatto in casa.
  3. ULTIMI TOCCHI - Serviamo l'hummus in una ciotola, creando una spirale con un cucchiaino, dentro cui verseremo l'olio d'oliva rimanete (se il solco cederà vorrà dire che il nostro hummus è troppo cremoso). Completiamo la decorazione con la polvere di sumac (o di paprika) e serviamo a temperatura ambiente o freddo assieme a pane pita e verdure tagliate a bastoncino

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuta?: